Le coccinelle volano

Consigli sulla distanza

Lascia un commento

image

1) Se qualcuno ti sembra distante, non dirgli mai che ti sembra distante. Qualora non fosse davvero distante, la tua affermazione gli farebbe trovare un buon motivo per diventare distante. 

2) È troppo facile, per certi versi anche troppo ovvio, sentire la mancanza di una persona distante. La verità è che, se quella stessa persona si presentasse alla tua porta, un minuto dopo che le hai detto che ti manca, nella maggior parte dei casi nemmeno apriresti. Perché la mancanza per distanza è una mancanza di circostanza. Del resto, quando siamo consapevoli che una persona ci mancherebbe nel caso in cui andasse lontano, non la lasciamo andare via. E se la lasciamo andare via è perché in fondo sappiamo che non ci mancherà poi tanto. C’è sempre un motivo per restare; c’è sempre un modo per trattenere. 

3) È più facile, per certi versi anche più ovvio, sentire la mancanza di una persona distante. Non importa, però, quanto questa persona sia distante. Se le vuoi bene, se ti manca, diglielo, scriviglielo, ricordaglielo! Le parole lanciate a distanza hanno due possibilità: o cadono nel vuoto o costruiscono un ponte. L’importante è provarci e tenere a mente che più una persona è distante, più parole bisognerà rischiare. Ma quale che sia il risultato, alla fine ne sarà valsa la pena. Perché o il bene accorcerà la distanza o la distanza troncherá il bene, consentendoti di non sprecarne a oltranza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...