Le coccinelle volano

Ubi

Lascia un commento

Brasile 05/08/2015
Due donne, M. e R. si rivedono dopo un po’ di tempo.
M.: Oi, querida R., come stai? Ho visto su Facebook che nell’ultimo periodo te la passi proprio bene! Che bello! Sono proprio felice per te!
R.: Grazie di cuore, M.! Hai ragione, sto vivendo un periodo molto bello. La vita di ultimo mi sorride tanto, ma, se devo essere sincera, in fondo, non mi sono mai potuta lamentare della mia vita. La cosa positiva è che, oggi, a 37 anni finalmente ho capito cosa voglio. Prima mi limitavo a provare, a cercare. Non che fosse triste, ma adesso ho finalmente consapevolezza di me stessa e del percorso che intendo seguire. Sì, sono proprio felice!
Questo piccolo scambio di battute mi è sembrato talmente straordinario, non solo in termini di bellezza, ma anche in quanto poco ordinario, che non ho potuto fare a meno di intromettermi per complimentarmi sia con M. che con R.
Perché, siamo onesti, in quanti riusciamo a gioire della felicità altrui? Ma, soprattutto- e questo credo sia il quesito più importante – in quanti riusciamo a descrivere la nostra vita in termini esclusivamente positivi senza scadere nella lamentela ad ogni costo, senza attaccarci al “sì, sto bene, ma…”
Per questo, mi è risultato inevitabile provare a immaginare una situazione analoga, ma ambientata in Italia. Forse ho generalizzato troppo… ma solo forse
Italia 05/08/2015
Due donne, M. e R. si rivedono dopo tanto tempo. In realtà, ne avrebbero fatto entrambe volentieri a meno. Infatti M., appena ha visto R. da lontano, ha pensato “Oddio! Proprio a questa dovevo incontrare oggi? Quanto la schifo, mamma mia! Tutte le fortune a lei! E io mo’ che le racconto? Quest’anno non so’ riuscita manco a organizzarmi una scampagnata per ferragosto! Che si possa ceca’!” Ma R. non si ceca, la vede, e le va incontro.
M.: Ehi, R.! Ma che piacere immenso vederti! Come stai? Ogni tanto mi capita di vedere quello che pubblichi su Facebook. Te la passi proprio bene, eh?
R.: Magari, M.! In verità, sto passando proprio un periodo di merda, anche se, ad essere sincera, la mia vita è sempre stata una schifezza totale. Sto piena di acciacchi, non trovo una pezza di uomo e poi guardami… ho 37 anni e non sono riuscita a organizzare nemmeno una scampagnata per ferragosto! A proposito, tu che fai?
M.: Io?!? Eh, io per ferragosto ho dei programmi eccezionali!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...