Le coccinelle volano

Semplicemente crederci

Lascia un commento

image

Vorresti crederci.
Senza sperare, senza confidare.
Semplicemente crederci.
Come quando avevi undici anni e credevi davvero, ancora, nella befana.
Che babbo natale fosse tuo padre, lo avevi scoperto da un pezzo, più o meno a sei anni, quando, a pochi giorni dal natale, trovasti quell’abito rosso bordato di ovatta sull’asse da stiro di tua madre.
“Mamma, abbiamo un vestito da babbo natale!”
“Non è nostro.”
“E di chi è?”
“È di una signora.”
“E perché ce lo abbiamo noi?”
“…”
Quel vestito rimase in giro per casa fino a natale e anche dopo. Nel frattempo, durante la cena della Vigilia, quando tuo padre era uscito a comprare le sigarette- e tu volevi andare con lui, ma non ti fu concesso- nella cucina di casa apparve babbo natale. Fu un’apparizione fugace e silenziosa, senza renne e senza sacco, ma con due sacchetti della spesa nei quali erano infilati i regali per te e tuo fratello. E indossava scarpe nere identiche a quelle di tuo padre. Alcuni giorni dopo, provasti seriamente a discutere con tuo fratello dei tuoi sospetti sul fatto che babbo natale fosse vostro padre. Gli mostrasti il vestito, gli parlasti delle scarpe e di come babbo natale fosse comparso esattamente quando vostro padre non c’era. Ma tuo fratello aveva tre anni e ti guardò con lo stesso interesse con cui, a quella età, avrebbe potuto guardare o comprendere una puntata di C.S.I. Lui continuò a credere. Tu no.
Ormai credevi soltanto nella befana. Certo, avevi scoperto che aveva l’abitudine di consegnarvi i regali con qualche giorno di anticipo, nascondendoli dietro la tenda del salotto, per poi tornare durante la notte giusta e collocarli ai piedi dei vostri letti. Ma ci credevi. O è più giusto dire che volevi crederci.
Stamattina, da qualche parte, hai letto che mancano cento giorni al natale e, a maggior ragione, vorresti crederci.
Senza sperare, senza confidare, senza certezze, senza andrà tutto bene.
Perché ciò che non esiste continuerà a non esistere, ma finché non ne avrai tutte le prove, finché non avrai guardato in tutti gli angoli e finché non avrai cercato in tutti i modi, crederci è l’unica cosa che ti resta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...