Le coccinelle volano

Gli amici di sempre 

9 commenti

Conobbi Marco in prima elementare, quando io ero una bambina paffuta, lui un bambinello con i riccioli biondi ed entrambi ancora non avevamo cambiato tutti i denti da latte. Poi capitammo in classe insieme alle medie e, chissà, forse ci saremmo ritrovati nella stessa classe anche allo scientifico, se io, all’ultimo momento, non avessi ritirato la preiscrizione, andandomene al classico. Ciononostante, non ci siamo mai persi di vista.

Per questo, anche stavolta, come tutte le volte che torno in Italia, sono passata al suo negozio a salutarlo.

Perché, sebbene non sia la durata ciò che rende un’amicizia duratura, sugli amici di sempre si può sempre contare. Agli amici di sempre non importa quanto sei cresciuta, quanto sei cambiata, ciò che hai fatto e dove te ne sei andata. Loro ti conoscono e ti riconoscono per quella che eri e per quella che, in fondo, forse, ancora sei. 

Tutte le volte che io e Marco ci ritroviamo, risolti i convenevoli, i come stai, i ti trovo bene, mo’ quando parti?, parte l’aggiornamento in modalità taglia e cuci sulle sorti delle conoscenze in comune.

– Tu lo conoscevi Michele? 

– Michele chi?- chiedo confusa.

– Michele P., il figlio del professore P.

– Ah, sì. Di vista.

– Si è sposato. E ha anche due figli.

Perché che importa se, adesso, grazie ai social network si può sapere tutto di tutti o quasi tutti? Noi siamo della vecchia guardia, fedeli al sano pettegolezzo di prima mano.

– E lo sai che pure Sandro si è sposato? Come no? Si è sposato con la sorella di Nicola M.. Tu Nicola M. lo conosci?

– Anche lui solo di vista.

– Ah, già. Tu eri un’asociale. 

Ecco. Gli amici di sempre sono quelli che non userebbero mai un eufemismo, quando possono dirti, con esattezza, ciò che pensavano di te.

– E Carmine? Almeno lui, lo conoscevi? 

– Certo che lo conoscevo! 

– Lo sai che abbiamo litigato? 

– Davvero!?! E perché? 

– Perché uscivamo insieme ed, ogni volta che ci capitava di conoscere qualche ragazza, per evitare concorrenza, mi faceva pubblicamente come la merda,  dicendo che sono un poco di buono, che non sono serio, che ci provo con tutte. E tu lo sai che non è vero, ma, anzi, è lui quello che ci ha sempre provato con tutte. Ci ha provato pure con te, giusto?

– No, in realtà, con me non ci ha mai provato.

– Ah, è vero. Scusa. Tu eri strana.

Ecco. Gli amici di sempre sono quelli che, pur di non dirti che eri un cesso, un eufemismo, alla fine, riescono a trovarlo.

Annunci

9 thoughts on “Gli amici di sempre 

  1. gli amici e per me le amiche si destreggiano tra eufemismi e frecciatine, sapendo sempre quando è il momento di uno o dell’altra 🙂
    ml

  2. simpatico siparietto. Gli amici sono anche questo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...